Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

"Comunica l'Europa che vorresti"


AGGIORNAMENTO DEL 16 SETTEMBRE 2020
E' stato prorogato al 30 ottobre 2020 il termine di iscrizione e presentazione degli elaborati per partecipare al Concorso Nazionale "Comunica l'Europa che vorresti". Cambiano anche i premi da assegnare ai vincitori del concorso. Leggi qui



Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) e il Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, indicono il Concorso nazionale "Comunica l’Europa che vorresti", rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, per l’anno scolastico 2019-2020.

L'iniziativa intende stimolare una riflessione e condivisione dell'idea di Unione Europea, per analizzare in maniera propositiva il suo presente e il suo futuro, nonché individuare una modalità efficace di comunicare tali riflessioni.

I partecipanti al concorso sono chiamati ad elaborare un video in grado di comunicare una visione dell'UE che prenda spunto dai temi della nuova Agenda strategica, nell'ottica di chi è "nato europeo" e desidera  illustrare ai suoi coetanei le proprie idee in modo emozionale, creativo e coinvolgente. Il video, della durata massima di 3 minuti, potrà essere realizzato con smartphone, videocamera  o con il software di video editing ritenuto più appropriato, corredato dalla scheda sintetica allegata al bando di concorso.

Possono partecipare al concorso – come intera classe – gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio nazionale. Non saranno presi in considerazione elaborati provenienti da singoli studenti.

I video, insieme alla scheda tecnica, dovranno essere inviati entro la data del 30 marzo all'indirizzo email pubblicato sul bando di concorso. 

Una commissione paritetica MIUR – Dipartimento per le Politiche Europee provvederà alla valutazione dei lavori pervenuti, alla selezione dei migliori video prodotti dalle classi partecipanti e all'individuazione delle tre classi vincitrici.

Il premio consisterà in una visita alle istituzioni europee a Bruxelles, organizzata dal Dipartimento per le Politiche Europee e dal MIUR, in collaborazione con gli Uffici del Parlamento europeo e della Commissione europea.

Per ogni ulteriore informazione si rimanda al bando del concorso.

- Bando del concorso [.pdf - 293 Kb]
- Scheda tecnica allegata al bando [.pdf - 346 Kb]


Materiali di approfondimento

Concorsi

Ultimo aggiornamento: 17/09/2020 08:55

Per saperne di più

torna all'inizio del contenuto
Torna all'inizio del contenuto