Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Rassegna Stampa

Questa sezione contiene interviste o articoli del Ministro per gli Affari Europei. In ordine cronologico inverso, le interviste e articoli pubblicati nella precedente legislatura.

da 1 a 10 - Totale: 259

Rassegna Stampa 1 dicembre 2018

"Rilanciare gli investimenti per generare fiducia"

"Per affrontare questa congiuntura dobbiamo discostarci dal rientro nei parametri fiscali europei concordati dai precedenti Governi per garantire, d'accordo con le autorità europee, stabilità economica e politica", spiega il Ministro Savona su Messaggero/Mattino/Gazzettino. "Ma un passo indispensabile di questa strategia deve essere il rilancio degli investimenti pubblici e privati" e "in tre anni possiamo tornare sul sistema virtuoso del debito".

investimenti , crescita

Rassegna Stampa 21 novembre 2018

Paolo Savona

Uscire dalla crisi, non dall'euro

Il Ministro per gli Affari Europei Paolo Savona, dalle pagine di MF, lancia l'ultimo appello alla Commissione UE, chiedendo di non imporre un rispetto astratto delle regole senza tenere conto della necessità dell'Italia di recuperare i livelli precedenti del pil. Savona poi conclude affermando che il Governo italiano sta facendo la sua parte, nella speranza che l'UE faccia la propria.

Un'Europa più forte e più equa , euro

Rassegna Stampa 18 novembre 2018

"Il governo cerca il dialogo, l'Europa no"

"Se dialogo si vuole veramente, e noi lo vogliamo, si deve partire dal nobile discorso pronunciato dal Presidente Mattarella in Svezia", spiega su Il Sole 24 Ore il Ministro Savona, "Il quesito è quale risposta deve dare l'Italia a una nuova caduta della crescita, già insoddisfacente, e a una disoccupazione e una povertà insostenibili? ... La via del dialogo è stata già indicata dal Governo italiano nel documento intitolato 'Una politeia per un'Europa diversa, più forte e più equa'".

Un'Europa più forte e più equa

Rassegna Stampa 8 novembre 2018

L'Italia crescerà grazie a questa manovra

Il Ministro Savona spiega in una intervista a Panorama gli effetti dell'azione di governo sull'economia. E, tra ricordi d'infanzia e passioni culturali, alle critiche che arrivano da Bruxelles replica: «Se l'Unione europea continua a non mandare il messaggio che offre opportunità e non solo vincoli, tutti ne patiranno».

Rassegna Stampa 6 novembre 2018

Paolo Savona

"Quelle vie percorribili per rinnovare l'Unione"

Il Ministro Savona, dalle pagine del Sole 24 Ore, rinnova l'invito ad un serio dibattito sul documento inviato a Bruxelles dal Governo italiano, intitolato "Una politeia per un Europa diversa, più forte e più equa", prendendo lo spunto dall'appello lanciato da sei illustri personaggi tedeschi, pubblicato lo scorso 25 ottobre sul quotidiano tedesco Handelsblatt.

Un'Europa più forte e più equa

Rassegna Stampa 20 ottobre 2018

La UE usa il pilota automatico

Il Ministro Savona approfondisce su Italia Oggi il tema delle misure non convenzionali per la riduzione dello stock di debito. La sistemazione degli eccessi di debito, spiega, "deve essere fatto garantendo che i debiti di un paese non gravino sugli altri, ma vengano protetti dagli attacchi speculativi che trovano alimento nella stessa politica europea di subordinare la crescita alla stabilità, invece di porre questi obiettivi sullo stesso piano".

Un'Europa più forte e più equa , Fiscal compact , debito pubblico

Rassegna Stampa 3 ottobre 2018

Perchè l'Italia può salire al 2,4%

Il Ministro Savona a MF e Italia Oggi spiega perché i conti della Francia sono più problematici. "Al contrario di Parigi, Roma vanta un avanzo di parte corrente sull'estero del 2,4%. Questo significa che il Paese vive al di sotto delle sue possibilità". E aggiunge: "E giunto il momento di decidere chi vuole veramente l'Unione Europea, operando per mantenerla, o chi opera contro, facendo finta di volerla difendere".

manovra , Francia , Pil

Rassegna Stampa 1 ottobre 2018

Savona: "Ora la stabilità socio-politica"

Forum di Affari&Finanza di Repubblica con il Ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, e l'economista Rainer Masera. Savona illustra la filosofia della manovra 2019-2021 e assicura: "Il rischio solvibilità non esiste. Revisione Fornero, flat tax e reddito di cittadinanza non solo solo misure di spesa ma rilanciano domanda, investimenti, lavoro".

manovra , flat tax , Reddito di cittadinanza

Rassegna Stampa 30 settembre 2018

"Manovra, il debito scenderà grazie al Pil in crescita del 3%"

Il Ministro Savona spiega al Fatto Quotidiano i dettagli del documento approvato dal governo. "Abbiamo 5 milioni di poveri, il governo deve agire". E ricorda: "Il disavanzo che ci hanno lasciato era all'1,24%, più alto dello 8,8 promesso a Bruxelles"

manovra

Rassegna Stampa 21 settembre 2018

Caro Padoan, la soluzione sta in una solida crescita reale

Il Ministro Savona risponde al contributo "Piano, Savona" dell'ex Ministro dell'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, pubblicato ieri sul quotidiano Il Foglio. Nel suo articolo sul Sole 24 Ore, Savona ricorda che "alla nascita dell'Euro-sistema furono commessi due errori" uno dei quali fu non sistemare "gli eccessi di debito pubblico rispetto al 60% del Pil prima dell'avvio dell'euro".

Paolo Savona , Pier Carlo Padoan , Un'Europa più forte e più equa , euro

Torna all'inizio del contenuto