Esplora contenuti correlati

Parlamento europeo

Il Parlamento europeo è l'unica istituzione dell'UE eletta direttamente dai cittadini europei e contribuisce a garantire la legittimità democratica del diritto europeo. E' composto da rappresentanti dei cittadini dell'Unione eletti a suffragio universale diretto con un mandato di cinque anni. Il ruolo dei parlamentari europei è quello di garantire il funzionamento democratico delle istituzioni dell'UE e rappresentare gli interessi dei cittadini nel processo legislativo europeo.

Tutti i cittadini dell'UE hanno il diritto di votare e di candidarsi nello Stato membro in cui risiedono.

Il Parlamento ha tre funzioni principali:

  • condivide con il Consiglio dell'Unione il potere legislativo;
  • esercita un controllo democratico su tutte le istituzioni, gli organi e gli organismi dell'UE e in particolare sulla Commissione, poiché ha il potere di approvare e respingere la nomina dei commissari europei e di censurare collettivamente la Commissione;
  • condivide con il Consiglio dell'Unione il potere di bilancio dell'UE e può, pertanto, modificare le spese dell'UE.

Il Parlamento europeo è attualmente composto da 751 deputati (750 più il presidente) di cui 73 italiani e rappresenta in totale circa 500 milioni di persone.

Per effetto della Brexit, la composizione futura del Parlamento europeo sarebbe dovuta cambiare. In vista delle elezioni europee del 23-26 maggio 2019, era stata prevista una redistribuzione dei seggi del Regno Unito fra i restanti Paesi Membri: i deputati da eleggere sarebbero dovuti essere 703, fra cui 76 italiani. Ma con la proroga dei termini di ratifica dell'accordo di recesso (entro e non oltre il 31 ottobre 2019), deciso dal Consiglio europeo (Articolo 50) lo scorso 10 aprile 2019, il Regno Unito continua a essere uno Stato membro e tiene regolarmente le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo.

I membri del Parlamento europeo si dividono in gruppi politici paneuropei costituiti da deputati provenienti da più di uno Stato membro accomunati da affinità politiche. Essi non sono, pertanto, riuniti in base a schieramenti nazionali. Tali gruppi rappresentano i diversi punti di vista sull'integrazione europea, da quello più fortemente federalista a quello apertamente euroscettico.

Le sessioni plenarie mensili cui partecipano tutti i deputati si svolgono a Strasburgo, sede ufficiale del Parlamento. Le riunioni delle commissioni parlamentari e le eventuali sessioni plenarie straordinarie si svolgono a Bruxelles. Gli uffici amministrativi si trovano a Lussemburgo.

L'attuale presidente del Parlamento europeo è David Sassoli.

Torna all'inizio del contenuto