Direttiva generale per l'azione amministrativa e la gestione degli uffici del Dipartimento

La Direttiva generale per l'azione amministrativa e la gestione degli uffici del Dipartimento per le Politiche Europee individua le linee guida per la programmazione strategica a livello amministrativo nel quadro delle priorità del Governo e traduce tali indicazioni in obiettivi strategici di riferimento per la gestione amministrativa, indicandone i risultati attesi e le responsabilità per l'attuazione.

Tali obiettivi vengono individuati per garantire in modo efficiente, efficace ed economico il funzionamento della struttura, avendo cura di garantire un rigoroso equilibrio "costi – benefici", l'uso oculato delle risorse finanziarie e l'impiego ottimale delle risorse umane

La direttiva comprende:

  • gli atti di indirizzo programmatici prioritari ai quali si conforma l'azione di Governo;
  • le aree strategiche di riferimento su cui si fondano gli obiettivi strategici degli Uffici del Dipartimento e la Struttura di missione per le procedure infrazione;
  • gli obiettivi strategici oggetto della programmazione dei singoli Uffici e della sopra citata Struttura di missione; detta programmazione è rappresentata con specifiche schede illustrative predisposte dagli Uffici e dalla Struttura di missione, che sono allegate alla direttiva e ne costituiscono parte integrante;
  • le modalità di monitoraggio e valutazione dei risultati.

da 1 a 3 - Totale: 3

4 maggio 2020

Direttiva generale per l'azione amministrativa e la gestione degli uffici del Dipartimento per le Politiche Europee per l'anno 2020

Sono quattro gli obiettivi strategici per l'anno 2020: favorire il dibattito democratico sul futuro dell'Europa, la consapevolezza dei valori della cittadinanza europea e la conoscenza delle opportunità offerte dell'UE; garantire, attraverso un efficace coordinamento, il coinvolgimento dei soggetti istituzionali al fine della concreta partecipazione al progetto riguardante la "Conferenza sul futuro dell'Europa", annunciato dalle istituzioni europee per il 2020; presentare proposte di semplificazione ed efficientamento delle norme europee sugli aiuti di Stato, oggetto del processo di revisione avviato dalla Commissione europea ed in esito alla valutazione effettuata nel corso del 2019; modalità di vigilanza e valutazione dei risultati del Dipartimento.

direttiva

1 aprile 2019

Direttiva generale per l'azione amministrativa e la gestione degli uffici del Dipartimento per le Politiche Europee per l'anno 2019

Sono quattro gli obiettivi strategici per l'anno 2019: miglioramento della comunicazione istituzionale attraverso nuovi modelli di comunicazione online al fine di una sempre maggiore trasparenza ed accessibilità, per agevolare il dialogo con i cittadini, gli stakeholder e la società civile; favorire la conoscenza della partecipazione – attuale e storica – dell'Italia all'Unione Europea e migliorare la consapevolezza dei diritti e doveri di cittadinanza; valutazione – previo coordinamento e consultazione con le amministrazioni – delle norme europee sugli aiuti di Stato vigenti, nell'ambito del processo di analisi di adeguatezza (c.d. fitness check) avviato Commissione europea in data 8 gennaio 2019 ai fini dell'aggiornamento di tali norme; modalità di vigilanza e valutazione dei risultati del Dipartimento.

direttiva

1 agosto 2018

Direttiva generale per l'azione amministrativa e la gestione degli uffici del Dipartimento per le Politiche Europee per l'anno 2018

Sono tre gli obiettivi strategici per l'anno 2018: favorire il dibattito democratico e la diffusione della conoscenza storica e attuale della partecipazione dell’Italia all'Unione economica e monetaria, migliorare la comunicazione istituzionale, predisporre uno schema di Accordo Interistituzionale di modifica del vigente Accordo Interistituzionale con le Camere.

direttiva

Torna all'inizio del contenuto