Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Immigrati, Francia-Germania-Italia-Slovacchia: serve politica comune UE

17 aprile 2015

Vertice internazionale a Cesena"Gli ultimi tragici eventi nel Mediterraneo, con la perdita di centinaia di vite in naufragi di imbarcazioni di migranti, richiedono una reazione forte e comune dell'Europa. Esprimiamo il nostro cordoglio per la perdita di vite umane e chiediamo un'efficace azione per la lotta contro le reti criminali che approfittano di disperati che vogliono raggiungere l'Europa. Questa tragedia riguarda l'Europa nel suo complesso e richiede una risposta europea risoluta. Essa mostra l'urgenza di sviluppare una politica migratoria europea comune e coerente, che affronti i temi del controllo delle frontiere e della stabilità e sviluppo dei paesi di origine e di transito. Tali questioni devono ora entrare nella nuova agenda europea per la migrazione".
 
Così i ministri degli Affari europei di Francia (Harlem Désir), Germania (Michael Roth), Italia (Sandro Gozi) e Slovacchia (Peter Javorcik), riuniti oggi a Cesena per discutere le nuove sfide per l'UE.


Versione inglese 
Versione francese

Sandro Gozi , Michael Roth , Harlem De'sir , Peter Javorcik , immigrazione
Torna all'inizio del contenuto