Tag "crescita"

da 1 a 9 - Totale: 9

Rassegna Stampa 1 dicembre 2018

"Rilanciare gli investimenti per generare fiducia"

"Per affrontare questa congiuntura dobbiamo discostarci dal rientro nei parametri fiscali europei concordati dai precedenti Governi per garantire, d'accordo con le autorità europee, stabilità economica e politica", spiega il Ministro Savona su Messaggero/Mattino/Gazzettino. "Ma un passo indispensabile di questa strategia deve essere il rilancio degli investimenti pubblici e privati" e "in tre anni possiamo tornare sul sistema virtuoso del debito".

investimenti , crescita

16 novembre 2016

"Meno fondi comunitari? E' un rischio da correre ma non temiamo ritorsioni"

Il Sottosegretario Gozi spiega al Corriere della Sera le ragioni del veto posto dall'Italia alla revisione del bilancio dell'Unione Europea. "promesse disattese su migranti, giovani e crescita. Sono stati tagliati i fondi aggiuntivi perle politiche che noi riteniamo prioritarie. Non possiamo accettare compromessi al ribasso, altrimenti l'Unione Europea si condanna da sola al fallimento. Serve più coraggio.

migrazioni , bilancio UE , crescita

26 settembre 2014

Gozi in Germania per 25 anni caduta muro Berlino

Prevista anche riunione con Paesi del 'Triangolo di Weimar' in vista del summit su occupazione dell'8 ottobre a Milano. Gozi: "Nuovo ciclo solo con crescita e lotta contro disoccupazione. Presidenza italiana impegnata nel rilancio della politica europea".

Presidenza italiana , crescita , muro di berlino

19 settembre 2014

Gozi: "Crescita e flessibilità al centro della revisione di Europa 2020"

Per il Sottosegegretario Gozi, "il dibattito sulla Strategia è una opportunità per riportare al centro della scena UE il mercato interno e gli obiettivi della crescita e della flessibilità". L'incontro, a cui hanno partecipato pubbliche amministrazioni e parlamentari italiani, contribuirà a presentare una posizione italiana alla consultazione lanciata dalla Commissione europea.

europa 2020 , crescita , disoccupazione giovanile , flessibilità

2 settembre 2014

"Il capo della Bce è stato chiaro: stop interpretazioni, ora c'è da fare"

"Il discorso di Mario Draghi a Jackson Hole è stato chiaro. C'è poco da interpretare e molto da fare, per risollevare l'Italia e la Ue dalla crisi", spiega all'Avvenire il Sottosegretario Gozi. "Subito il piano investimenti UE annunciato da Juncker. Con Francia, identità vedute per ridurre malessere sociale. Germania un modello da seguire sul lavoro"

crescita , nomine UE , piano investimenti

26 agosto 2014

"Europa: il crimine è l'Italia che restituisce il 60 per cento dei fondi per l'occupazione"

Intervistato da Style, il magazine del Corriere della Sera, il Sottosegretario Gozi, interviene sui principali temi europei. Immigrazione: "Più risorse per Frontex e più impegno degli altri governi". Euro: "Si può uscire, ma avremmo una quantità sicura di svantaggi". Italia e UE: "Eravamo marginali. Adesso siamo un Paese che dà un nuovo orientamento politico".

nomine UE , immigrazione , mare nostrum , fondi europei , crescita

20 agosto 2014

«Serve una politica della produzione. La UE di tecnocrati e parametri è finita»

Il Sottosegretario Gozi, intervistato dal Messaggero, sottolinea che "non chiediamo flessibilità per noi ma per l'Unione: l'attuale modello economico è fallito. Anche a Berlino". E sulla candidatura del Ministro Mogherini? "Siamo convinti che diventerà Alto rappresentante, c'è un patto tra Ppe e Pse".

flessibilità , crescita , presidenza italiana , mare nostrum , Frontex , nomine UE

17 agosto 2014

"Fiscal compact più flessibile, al centro lavoro e crescita"

Intervistato da Repubblica, il Sottosegretario Gozi chiede "un cambio di politiche" in Europa: "basta tagli e austerità, al centro crescita e occupazione" e una applicazione del fiscal compact "più intelligente e meno tecnocratico". E sui fondi europei, "la strategia è chiara per il nuovo ciclo e si impernia su innovazione, ricerca, agenda digitale, infrastrutture, smart cities".

fiscal compact , crescita , debiti PA , fondi europei

13 agosto 2014

Gozi: "Non abbiamo bisogno di nessun soccorso azzurro"

"Va fatto un lavoro di fondo attraverso riforme strutturali", spiega il Sottosegretario Gozi alla Stampa, sulle quali "la maggioranza in Parlamento sarà disposta a confrontarsi con tutte le forze di opposizione e anche con Forza Italia". Juncker? "A settembre chiederemo come dar seguito a impegni di giugno". Candidatura Mogherini? "Nessun piano B".

nomine UE , articolo 18 , crescita

Torna all'inizio del contenuto