Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

UE: Gozi, al Consiglio Affari generali rilanciata proposta liste transnazionali nel 2019

27 aprile 2017

"L'UE è un colosso con i piedi di argilla, cui manca una dimensione politica forte riconosciuta dai suoi cittadini. Negli anni si è unicamente concentrata sul mercato e troppo poco sulla politica. E' necessario rafforzare l'Europa politica. E' per questo che oggi al Consiglio Affari generali ho rilanciato la proposta italiana già presentata a Bratislava di assegnare i 73 seggi lasciati liberi dalla Gran Bretagna facendo votare tutti i cittadini europei su 73 candidati in liste transnazionali in cui si confrontano diverse idee e visioni sull'Europa". Così il Sottosegretario alle Politiche e agli Affari europei, Sandro Gozi, a margine del Consiglio Affari generali in Lussemburgo.

"Inoltre - ha concluso Gozi - potremmo già prevedere nel 2019 che il capolista della lista vincente dovrebbe divenire presidente UE, unificando le cariche dei presidenti della Commissione e del Consiglio europeo. Daremmo così agli elettori il potere decisionale sulle nomine che finora è stato appannaggio solo dei governi".

Sandro Gozi , liste transnazionali , presidente UE
Torna all'inizio del contenuto