Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

"Cooperation Project 2"

Roma

8 giugno 2018

Si è svolta a Roma l'8 giugno, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la seconda giornata della conferenza internazionale che dà l'avvio al progetto "Cooperation Project 2". L'iniziativa è stata promossa dal Comitato per la lotta contro le frodi nei confronti dell'UE che opera presso il Dipartimento Politiche Europee e dal Comando Generale della Guardia di Finanza.

Alla Conferenza hanno partecipato le delegazioni di 27 Paesi (tra Stati membri, Paesi in pre-adesione, candidati e potenziali, Paesi in Politica europea di Vicinato) che hanno aderito al progetto, cofinanziato dall'Ufficio europeo per la lotta antifrode (OLAF) nell’ambito del programma "Hercule III".

Il progetto, che conferma il ruolo di leader dell'Italia nella lotta e nella prevenzione alle frodi al bilancio europeo e di 'modello europeo' per i paesi dell'Unione e non solo, è volto a migliorare il funzionamento dei sistemi antifrode a livello europeo e a rafforzare la cooperazione internazionale tra le Autorità antifrode dei paesi che aderiscono all'iniziativa: Albania, Bosnia e Herzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Lettonia, Lussemburgo, Lituania, Macedonia, Malta, Montenegro, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna, Ucraina e Ungheria.

La prima giornata della conferenza si è svolta il 7 giugno presso il Salone d'Onore - Caserma Sante Laria - del Comando Generale della Guardia di Finanza.

Eventi , lotta alle frodi

Torna all'inizio del contenuto