Esplora contenuti correlati

Ministro

Staff

A seguito delle dimissioni del prof. Paolo Savona da Ministro per gli Affari Europei, accettate con DPR 8 marzo 2019, le funzioni delegate al Ministro all'atto della nomina sono tornate, come da prassi, in carico al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Struttura di missione per le procedure d'infrazione alla normativa UE

Tra le competenze della Struttura prevenire le procedure d'infrazioni dell'UE, contribuire alla risoluzione delle procedure aperte e, in questo quadro, assistere le pubbliche amministrazioni nella fase di negoziazione con la Commissione europea.

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei

Il Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE) è istituito dalla Legge 24 dicembre 2012, n. 234 (Norme generali sulla partecipazione dell'Italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'Unione europea) ed opera presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Consiglio Affari Generali

Il Consiglio Affari Generali è composto essenzialmente dai ministri degli affari europei di tutti gli Stati membri dell'UE. Tra i compiti, garantisce la coerenza dei lavori di tutte le formazioni del Consiglio.

Consiglio Competitività

Il Consiglio Competitività riunisce i ministri competenti in materia di commercio, economia, industria, ricerca, innovazione e spazio di tutti gli Stati membri.

Ministri dal 1987 ad oggi

In questa sezione sono elencati i Ministri e Sottosegretari con incarico o delega alle Politiche e agli Affari europei che si sono succeduti dal 1987 ad oggi. Per ciascun Ministro (o Sottosegretario) sono indicate le date di inizio e fine del mandato. La data di avvio coincide per i Ministri con il giorno del giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica e per i Sottosegretari con quella del giuramento dinanzi al Presidente del Consiglio dei Ministri. Il mandato termina con il giuramento del governo subentrante.

Torna all'inizio del contenuto