Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Contenzioso, 42 i rinvii pregiudiziali disposti da organi giurisdizionali italiani e stranieri nel terzo trimestre 2022

22 settembre 2022

Sono stati 42 i rinvii pregiudiziali disposti da organi giurisdizionali italiani e stranieri nel periodo luglio-settembre 2022. E' quanto emerge dalla rilevazione trimestrale del Dipartimento per le Politiche Europee che, in collaborazione con l'Ufficio Studi, massimario e formazione della giustizia amministrativa, monitora le questioni di maggiore attualità ed interesse sottoposte al vaglio della Corte di Giustizia dell'Unione Europea e ne cura l'approfondimento.

In particolare, i rinvii pregiudiziali disposti da organi giurisdizionali stranieri sono stati 27: 6 promossi da giudici tedeschi, 3 da giudici austriaci, belgi, bulgari, olandesi, polacchi e portoghesi. Infine, si registra un solo rinvio pregiudiziale ad opera delle giurisdizioni di Repubblica Ceca, Spagna e Ungheria. Quindici invece i rinvii disposti da organi giurisdizionali italiani.

Tra i temi affrontati, la direttiva qualifiche, il rafforzamento della sicurezza delle carte d'identità dei cittadini europei, il riconoscimento dello status definitivo di rifugiato, il mandato di arresto europeo, la direttiva sul commercio elettronico, il diritto d'autore, il marchio UE, il regolamento generale sulla protezione dei dati, i requisiti di accesso al reddito di cittadinanza, i servizi postali, le concessioni balneari.

Vai alla sezione Osservatorio Corte di Giustizia UE per approfondire 

Contenzioso europeo
Torna all'inizio del contenuto