Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

La scuola per il futuro dell'Europa

20 settembre 2021

Al via il Seminario di studi "La scuola per il futuro dell'Europa. Ventotene-Santo Stefano 1941-2021: proposte per un'Educazione civica europea", tre giorni di seminari, laboratori e dibattiti promosso dalla Società Italiana di Scienze Umane e Sociali e dalla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l'internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell'Istruzione.

In occasione degli 80 anni del Manifesto di Ventotene, il Seminario, che si conclude il 22 settembre, promuove l'attualità di una idea di Europa libera, unita, democratica e la proposta di un'Educazione civica europea in preparazione della Conferenza sul futuro dell'Europa.

A partire dall'alto valore simbolico ed evocativo di Ventotene e Santo Stefano, attraverso il contributo di studiosi, ricercatori ed esperti del mondo dell'università, della ricerca e della scuola in diversi ambiti scientifici, l'iniziativa intende incoraggiare la consapevolezza dei luoghi della memoria come spazi privilegiati per la formazione della coscienza europea, delle competenze di cittadinanza attiva, della creatività come energia dell'istruzione.

Nell'ambito dei provvedimenti previsti per l'insegnamento dell'Educazione civica (Legge n. 92/2019 sull'Introduzione dell'insegnamento scolastico dell'Educazione civica e del Decreto ministeriale n. 35 del 22/06/2020, recante Linee guida per l'insegnamento dell'educazione civica), i partecipanti al corso sono chiamati a elaborare percorsi didattici sui tre nuclei dell'Educazione civica, con particolare attenzione alla nascita e allo sviluppo delle Istituzioni europee, dei diritti umani, della cittadinanza europea. 

Il Seminario di Ventotene intende costituire l'avvio di una sperimentazione, nelle e con le scuole, di metodologie didattiche innovative e attente alla ricerca storica delle fonti e alla valorizzazione dei luoghi della memoria, al fine di coinvolgere docenti e studenti in modo partecipativo e attivo attorno ai temi dell'Europa, delle sue vicende nel corso del XX secolo e delle sfide del XXI secolo da affrontare in un contesto internazionale e globalizzato.

Nel corso del Seminario di studi verrà elaborata una proposta per un'Educazione civica europea che sarà presentata sulla piattaforma attiva per la preparazione della Conferenza sul futuro dell'Europa, in occasione della Festa dell'Europa prevista il 9 maggio 2022.

Conferenza sul futuro dell'Europa , Educazione civica europea , Manifesto di Ventotene
Torna all'inizio del contenuto