Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Direttiva (UE) 2018/1972

5 agosto 2021

Direttiva (UE) 2018/1972 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2018, che istituisce il Codice europeo delle comunicazioni elettroniche (rifusione).

Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea - Pubblicazione della direttiva il 17 dicembre 2018  

Legge di delega - Legge 22 aprile 2021, n. 53 (vedi anche, Legge delegazione europea 2019-2020)

Consiglio dei Ministri - Approvazione dello schema di decreto in sede preliminare il 5 agosto 2021 

Esame parlamentare - 

Consiglio dei Ministri - 

Pubblicazione - 


Elementi del provvedimento

Il Codice definisce un quadro regolatorio armonizzato nel mercato europeo nel settore delle telecomunicazioni, volto a perseguire gli obiettivi di promozione della concorrenza nel settore e tutela dei consumatori. La principale modifica del Codice rispetto alla legislazione vigente è l'inclusione della promozione degli investimenti in reti, fisse e mobili, ad altissima velocità come un obiettivo primario della regolazione. 

In linea con questo obiettivo il decreto legislativo mira ad una forte riduzione dei costi di investimento, sia semplificando le procedure amministrative di autorizzazione all'installazione di reti e infrastrutture di comunicazioni elettroniche sia dando incentivi alla cooperazione e sinergie fra operatori. 

direttive europee
Torna all'inizio del contenuto