Tag "Ciae"

da 1 a 10 - Totale: 26

14 luglio 2018

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei

Il Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE) è istituito dalla Legge 24 dicembre 2012, n. 234 (Norme generali sulla partecipazione dell'Italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'Unione europea) ed opera presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

ciae

Foto 5 luglio 2018

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei del 5 luglio 2018

Si è riunito per la prima volta il Comitato Interministeriale per gli Affari Europei presieduto dal Ministro Paolo Savona.

ciae

Comunicati stampa 5 luglio 2018

Il Ministro Savona ha presieduto il primo Comitato Interministeriale per gli Affari Europei

Il Ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, ha illustrato le tematiche che verranno presentate alle Commissioni delle Politiche dell'Unione europea di Camera e Senato riunite in seduta comune il prossimo 10 luglio. Erano presenti i due Vice Presidenti, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, e i Ministri Giovanni Tria, Gian Marco Centinaio, Danilo Toninelli, Riccardo Fraccaro, Giulia Bongiorno ed Erika Stefani.

ciae

27 gennaio 2018

Comitato Tecnico di Valutazione

Il Comitato Tecnico di Valutazione (CTV) coordina, nel quadro degli indirizzi del Governo, la predisposizione della posizione italiana nella fase di formazione degli atti normativi dell'Unione Europea e prepara le riunioni del CIAE.

CIAE

CIAE 25 luglio 2017

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE), 25 luglio 2017

Il Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE) si è riunito il 25 luglio 2017 alle ore 11,00 presso la Sala Verde di Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Sottosegretario per le Politiche e gli Affari Europei Sandro Gozi.

ciae , brexit , migrazioni

CIAE 14 giugno 2017

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE), 14 giugno 2017

Il Comitato si è riunito il 14 giugno 2017 sotto la presidenza del Sottosegretario Gozi. Al centro dei lavori, la riforma del regolamento di Dublino, l'Agenda 2030, lo stato della Brexit, la direttiva sul distacco dei lavoratori, il Pilastro sociale, la Strategia per la regione Adriatico-Ionica e le procedure di infrazione.

ciae , Adriatico-Ionica , brexit , macroregione , Regolamento di Dublino , distacco dei lavoratori

CIAE 12 aprile 2017

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE), 12 aprile 2017

Il Comitato si è riunito il 12 aprile 2017 sotto la presidenza del Sottosegretario Gozi. Al centro dei lavori, il futuro del Quadro Finanziario Pluriennale, i seguiti della Dichiarazione di Roma 2017, lo stato della Brexit e la Strategia per lo Sviluppo Sostenibile.

dichiarazione di Roma , ciae , brexit , Quadro finanziario pluriennale

CIAE 27 settembre 2016

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE), 27 settembre 2016

Il Comitato si è riunito il 27 settembre 2016 sotto la presidenza del Sottosegretario Gozi. Al centro dei lavori, il programma di lavoro della Commissione europea per il 2017, i seguiti del vertice europeo informale di Bratislava, il Quadro Finanziario Pluriennale, le infrazioni e le prospettive del negoziato sullo Effort Sharing in materia non-ETS.

ciae , Quadro finanziario pluriennale , ETS

CIAE 21 luglio 2016

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE), 21 luglio 2016

Il ;Comitato si è riunito il 21 luglio 2016 sotto la presidenza del Sottosegretario Gozi. Al centro dei lavori, gli effetti del referendum britannico, il programma di lavoro della Commissione europea per il 2017, il programma di lavoro della Presidenza slovacca e le infrazioni.

ciae , brexit , infrazioni

CIAE 22 giugno 2016

Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE), 22 giugno 2016

Il Comitato si è riunito il 22 giugno 2016 sotto la presidenza del Sottosegretario Gozi. Al centro dei lavori, il referendum britannico, le politiche migratorie, il programma di lavoro della Commissione europea per il 2017 e gli aiuti di Stato.

ciae , aiuti di stato , brexit , migrazioni

Torna all'inizio del contenuto