Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Consiglio Affari generali, 21 aprile 2015

21 aprile 2015

Le questioni migratorie al centro dei lavori del Consiglio anche a seguito della sessione congiunta del 20 aprile dei ministri degli esteri e dei ministri dell'interno, convocata dall'Alto Rappresentante dell'UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza e dalla presidenza.

I ministri hanno accolto con favore la maggiore determinazione ad agire in materia di migrazione, in particolare riguardo a tre settori principali: rafforzare la lotta al traffico di esseri umani, potenziare l'azione dell'UE per salvare vite in mare, rafforzare la cooperazione con i paesi terzi

Il Consiglio ha convenuto di aumentare i pagamenti anticipati nel quadro dell'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile di quasi 1 miliardo di euro nel 2015. Lo scopo è consentire agli Stati membri di introdurre in tempi brevi misure per contrastare la disoccupazione giovanile. Ha proceduto, quindi, a una revisione del quadro finanziario pluriennale dell'UE per il periodo 2014‑2020 al fine di destinare fondi alla promozione della crescita e dell'occupazione. (fonte: Consiglio UE)

Consiglio Affari generali , migrazione
Torna all'inizio del contenuto