Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 118 recante attuazione degli articoli 2 e 3 della direttiva (UE) 2018/849

12 settembre 2020

Attuazione degli articoli 2 e 3 della direttiva (UE) 2018/849, che modificano la direttiva 2006/66/CE relativa a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori e la direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea - Pubblicazione della direttiva il 14 giugno 2018

Legge di delega - Legge di delegazione europea 2018 (Legge n. 117 del 4 ottobre 2019)

Consiglio dei Ministri - Approvazione dello schema di decreto in sede preliminare il 5 marzo 2020  

Conferenza Stato-Regioni - Parere del 21 maggio 2020 10 aprile 2019

Esame parlamentare - In corso di esame alla Camera dei Deputati e al Senato  

Consiglio dei Ministri - Approvazione definitiva il 7 agosto 2020

PubblicazioneDecreto legislativo 3 settembre 2020, n. 118 (Gazzetta Ufficiale n. 227 del 12 settembre 2020)

Elementi del provvedimento

Il decreto prevede che il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare invii, ogni anno, alla Commissione europea, una relazione contenente informazioni, comprese stime circonstanziate sulle quantità, in peso, di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) immesse sul mercato e di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) raccolti separatamente ed esportati, nonché informazioni relative alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile e di accumulatori elaborate dall'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA).

direttive europee
Torna all'inizio del contenuto