Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

UE, Ministro Fontana, lettera a Bruxelles: "No riduzione tempi spesa fondi strutturali per PMI"

6 agosto 2019

No alla riduzione dei tempi per la spesa dei fondi strutturali. Accogliendo una richiesta avanzata da molte Regioni, il Ministro per gli Affari Europei Lorenzo Fontana ha cofirmato oggi una lettera - indirizzata ai Commissari Margrethe Vestager e Johannes Hahn - chiedendo di mantenere la proroga al 31 dicembre 2023 per completare l'attuazione degli investimenti in corso a favore, soprattutto, delle piccole e medie imprese, investimenti cofinanziati dalle stesse Regioni e da alcune Amministrazioni centrali.

Nei mesi scorsi la Commissione aveva infatti proposto di anticipare la scadenza di un anno, fissandola alla fine del 2022.

La posizione italiana, illustrata e motivata nella lettera sottoscritta dal Ministro Fontana, è sostenuta anche da altri Paesi europei.

"Chiedo che le regole non siano cambiate in corsa - dice il Ministro Fontana - per mettere le Regioni nelle condizioni di non perdere risorse importanti. Risorse - precisa Fontana - che è necessario investire per la crescita e l'occupazione".

Lorenzo Fontana , fondi strutturali , pmi
Torna all'inizio del contenuto