Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

Mostra "Ever Closer Union" dal 17 giugno a Catanzaro

17 giugno 2017

 

La tappa catanzarese è a cura del Centro di informazione Europe Direct della Provincia di Catanzaro in collaborazione con il Dipartimento delle politiche europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri,la Provincia di Catanzaro, il museo Marca (Museo delle arti di Catanzaro) e l'European University Institute di Firenze. 

Il Centro di Informazione Europe Direct  della Provincia di Catanzaro ha curato in collaborazione con il Dipartimento l'allestimento e l'evento inaugurale del 17 giugno.

La mostra, inaugurata nei mesi scorsi presso il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, ripercorre attraverso documenti, immagini e testimonianze l'intera storia dell'integrazione europea, dal Manifesto di Ventotene a oggi, in 14 pannelli raggruppati in quattro sezioni tematiche. All'introduzione storica segue una riflessione documentata sull'eredità dei Trattati di Roma nella dimensione economica, sociale e internazionale dell'Europa di ieri e di oggi, che si conclude con uno sguardo alle sfide del futuro.

La mostra sarà esposta negli Stati dell'UE e nel resto del mondo, da Bruxelles a Helsinki, da Parigi a Lisbona, da Francoforte ad Algeri, da Shanghai a Kuala Lumpur. Sono oltre 200 le sedi interessate. Molti Paesi extraeuropei che esporranno la mostra, disponibile nelle 24 lingue dell'UE, hanno scelto di tradurla anche nella propria lingua.

L'iter italiano della mostra prevede l'esposizione in quattro Università – Bologna, Firenze/Siena, Messina e Verona – che collaborano con il Dipartimento per le Politiche Europee, per coinvolgere studenti e visitatori nelle iniziative e nel dibattito in corso sull'attualità dei Trattati di Roma e sul futuro del progetto europeo.

Una selezione dei materiali in esposizione è reperibile sul sito dedicato alla mostra.

Gli eventi legati alla mostra e all'anniversario dei Trattati possono essere seguiti su Twitter attraverso gli hashtag #Europasimostra e #RomaUE2017

Torna all'inizio del contenuto