Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Plenaria della Conferenza, il Comitato esecutivo approva il regolamento

9 maggio 2021

Il 9 maggio, il Comitato esecutivo ha approvato il regolamento interno che stabilisce la composizione della Plenaria della Conferenza sul futuro dell'Europa e il suo funzionamento.

Il testo, approvato in concomitanza con la Festa dell'Europa completa le regole che determinano come la piattaforma, gli incontri e la Plenaria della Conferenza possano trasformare le priorità, le speranze e le preoccupazioni dei cittadini in raccomandazioni attuabili. Si aggiunge alle regole precedentemente adottate sui metodi di lavoro del Comitato esecutivo e a quelle relative alla partecipazione dei cittadini.

La Plenaria della Conferenza sarà composta da 108 deputati europei, 54 rappresentanti del Consiglio Ue (due per Stato membro) e tre della Commissione europea, oltre a rappresentanti di tutti i parlamenti nazionali su un piano di parità. Inoltre, 108 cittadini parteciperanno per discutere le idee che saranno proposte negli incontri dei cittadini e sulla Piattaforma digitale multilingue: 80 rappresentanti degli incontri dei cittadini europei, tra i quali almeno un terzo con meno di 25 anni, e 27 provenienti dagli incontri nazionali dei cittadini o dagli eventi della Conferenza, oltre al presidente del Forum europeo dei giovani.

Parteciperanno anche 18 rappresentanti del Comitato delle Regioni e del Comitato economico e sociale europeo e altri otto rappresentanti delle parti sociali e della società civile.

Inoltre, la composizione della Plenaria della Conferenza sarà equilibrata dal punto di vista del genere.    

Gli interventi saranno strutturati tematicamente, sulla base delle raccomandazioni degli incontri dei cittadini e degli input raccolti sulla Piattaforma digitale multilingue, luogo unico in cui saranno raccolti, analizzati e pubblicati i contributi di tutti gli eventi legati alla Conferenza.    

La Plenaria presenterà, poi, le sue proposte al Comitato esecutivo che elaborerà una relazione in piena collaborazione e trasparenza con la stessa Plenaria, e che sarà pubblicata sulla Piattaforma. Il risultato finale della Conferenza sarà presentato alla Presidenza congiunta. Le tre istituzioni valuteranno rapidamente come dare un seguito efficace alla relazione, ciascuna nell'ambito delle proprie competenze e in conformità dei trattati. (fonte: Unione Europea)

Conferenza sul futuro dell'Europa
Torna all'inizio del contenuto