Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

Consultazioni

Le consultazioni pubbliche promosse dalla Commissione europea hanno la finalità di coinvolgere i cittadini europei sulle politiche e le normative europee. Alle consultazioni possono partecipare tutti, governi, istituzioni, organizzazioni della società civile, ong, operatori di mercato, rappresentanti di autorità regionali e locali, accademici ed esperti, ogni persona o parte interessata che voglia "dire la sua". I soggetti italiani che partecipano possono aiutare a elaborare la posizione del nostro Paese sulla nuova normativa o strategia su cui viene aperta una consultazione.  Il Governo italiano può partecipare rispondendo ai quesiti presenti nelle consultazioni, e le suddette risposte rappresentano quindi la  posizione del Governo italiano sul tema oggetto della consultazione e vengono trasmesse al Parlamento.

Sul sito della Commissione europea è disponibile l'elenco completo delle consultazioni.

In evidenza:

Consultazione pubblica sulle notizie false e la disinformazione online

La Commissione ha lanciato il 13 novembre 2017 una consultazione pubblica sulle notizie false e la disinformazione online e istituito un gruppo di esperti ad alto livello che rappresenta il mondo accademico, le piattaforme online, i mezzi d'informazione e le organizzazioni della società civile. 
La consultazione è aperta sino al 23 febbraio 2018, e sono stati predisposti due differenti questionari: uno per i cittadini e uno per i soggetti con personalità giuridica e i giornalisti, adeguati alla loro esperienza professionale su notizie false e disinformazione online.
Approfondimento sulla consultazione
EC Digital Single Market policies Fake News [EN] .


 

 

Le risposte dell'Italia

In questa pagina sono disponibili le risposte date alle domande presenti nelle consultazioni alle quali il Governo italiano ha deciso di partecipare, suddivise per ordine cronologico annuale.

Torna all'inizio del contenuto