Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

Piano nazionale di ripresa e resilienza

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) è il programma di investimenti che l'Italia deve presentare alla Commissione europea nell'ambito del Next Generation EU, lo strumento per rispondere ala crisi pandemica provocata dal Covid-19.

La proposta di Linee guida per la definizione del Piano nazionale di ripresa e resilienza è stata approvata nei suoi contenuti essenziali dal Comitato interministeriale per gli affari europei del 9 settembre scorso, in coordinamento con tutti i Ministeri e le rappresentanze delle Regioni e degli Enti locali, e trasmessa alle Camere il 16 settembre 2020.

La Camera e il Senato hanno approvato il 13 ottobre le risoluzioni delle Commissioni sulla proposta di Linee guida. "il Governo è pronto per cominciare il dialogo informale con Bruxelles", ha dichiarato il Ministro Amendola in una nota. I colloqui con la Commissione europea prendono il via il 15 ottobre. Il piano definitivo sarà presentato nel 2021.

Il 17 settembre 2020, la Commissione ha presentato gli orientamenti per i Piani di ripresa e resilienza degli Stati membri e un modello standard per la presentazione di tali piani. Il termine per la presentazione dei Piani nazionali di ripresa e resilienza è il 30 aprile 2021. Gli Stati membri sono tuttavia incoraggiati a presentare i loro progetti preliminari di piani a partire dal 15 ottobre 2020.

Proseguono le riunioni del Comitato Tecnico di Valutazione che, presieduto dal Ministro Vincenzo Amendola e alla presenza dei rappresentanti dei ministeri, sta lavorando al Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Piano nazionale di ripresa e resilienza , Next Generation EU , PNRR

Ultimo aggiornamento: 14/10/2020 12:52

Torna all'inizio del contenuto