Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

Casi risolti

da 1 a 10 - Totale: 23

solvit 7 novembre 2017

SOLVIT: trasporto merci su strada, quando non è richiesta la licenza

Trasportatore italiano multato in Francia perchè sprovvisto di licenza di trasporto internazionale. Per SOLVIT una decisione che viola il Regolamento europeo che stabilisce il regime di esonero, tra cui la massa a carico ammissibile non superiore a 3,5 tonnellate.

Solvit

solvit 25 novembre 2016

Assistenza sanitaria, caso di una cittadina italiana in Spagna

Anastasia, in Spagna dove esercita la professione di avvocato, ha chiesto di accedere all'assistenza sanitaria pubblica, ma la domanda è stata respinta. Le norme che regolano la materia sono cambiate da pochi anni. Con l'intervento del SOLVIT l'ente previdenziale spagnolo ha riesaminato e accolto la richiesta.

Solvit

solvit 8 luglio 2016

Patenti, caso di un cittadino italiano in Irlanda

Marco ha chiesto di cambiare la propria patente italiana in una patente irlandese e l'intervento del SOLVIT ha facilitato il dialogo tra le autorità dei due Paesi. A ostacolare la procedura, l'adozione solo recentemente completata in Italia del nuovo database RESPER.

Solvit

solvit 22 luglio 2015

Assegni familiari, prevale il principio del miglior trattamento

Il diritto alle prestazioni familiari potrebbe creare problemi in sede di applicazione della normativa europea. Marco, residente in Svezia, si è visto negare il riconoscimento dell'assegno familiare fino all'intervento della rete SOLVIT.

Solvit

solvit 18 dicembre 2014

Riconoscimenti professionali, caso di una ostetrica italiana in Irlanda

Certificati prodotti in maniera ritenuta non corretta, autorità italiana non riconosciuta. Per Cristina, neolaureata trasferitasi a Dublino per esercitare la professione di ostetrica, tanti cavilli impediscono il rilascio del certificato da parte dell'ente irlandese. Solvit, IMI e Punto di contatto del Dipartimento a fianco del Ministero della Salute per risolvere l'intricata vicenda

Solvit

solvit 30 luglio 2014

Architetti italiani ottengono iscrizione albo professionale Regno Unito

Un semplice cambio di denominazione dell'Università blocca il riconoscimento della qualifica professionale nel Regno Unito. Il caso sollevato da molti architetti italiani arriva all'esame del SOLVIT e grazie alla collaborazione delle autorità nazionali ed europee viene risolto

Solvit

solvit 4 febbraio 2014

Riconosciuta pensione per superstiti a cittadino polacco

Il trattamento economico spetta al figlio beneficiario anche dopo aver compiuto i 18 anni se ancora studente. L'INPS di Cremona, sollecitata da SOLVIT Italia, ha riattivato il pagamento interrotto e ha chiesto al giovane cittadino polacco la certificazione di frequenza scolastica

Solvit

solvit 31 ottobre 2013

Nessun pagamento per cure mediche nell'UE

La TEAM da diritto ai cittadini europei a ricevere le cure alle stesse condizioni degli assistiti del Paese in cui ci si trova. Una cittadina austriaca riceve una richiesta di pagamento dall'Ospedale di Agordo. Grazie all'intervento del SOLVIT, il caso si risolve in meno di un'ora

Solvit

solvit 13 febbraio 2013

Arrotondamento all'euro non pregiudica il rimborso IVA

Un'azienda italiana si vede rigettare la richiesta di rimborso IVA dall'amministrazione tedesca. La colpa? Aver arrotondato all'euro e non al centesimo di euro, come è prassi in Germania. Una misura sproporzionata, concordano gli esperti. E il SOLVIT convince le autorità di Berlino a tornare sui propri passi.

Solvit

solvit 19 dicembre 2012

Ingegnere laureato in Italia ottiene iscrizione Albo architetti britannico

Un ingegnere che in Italia può esercitare nel settore dell'architettura, potrebbe trovare difficoltà all'estero dove esistono regole diverse per quanto riguarda il riconoscimento dei titoli professionali. Il caso del signor J.W. che si è rivolto al Solvit Italia per ottenere l'iscrizione all'albo della Gran Bretagna.

Solvit

Torna all'inizio del contenuto