Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

Piano nazionale di riforma

Il Dipartimento Politiche Europee ha presentato il Piano nazionale di riforma delle professioni realizzato in collaborazione con le amministrazione pubbliche, l'Isfol e le Regioni, sentiti gli Ordini, i Collegi e le associazioni di categoria.

Il Piano è stato realizzato in attuazione dell'articolo 59 della direttiva 2013/55/UE, di modifica della direttiva 2005/36/CE, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali. Tale articolo prevede che ciascuno Stato membro conduca uno screening di tutta la regolamentazione nazionale relativa alle professioni al fine di valutare se effettivamente la relativa  regolamentazione sia non discriminatoria, proporzionata e basata su un motivo imperativo di interesse generale.

Il Piano, che è stato trasmesso alla Commissione europea nel febbraio 2016, contiene una parte introduttiva che dà conto delle attività svolte in relazione alle professioni regolamentate in Italia e una parte analitica con schede di dettaglio per tali professioni nonché un paragrafo sulle professioni non regolamentate in Italia e, quindi, sull'applicazione della legge 14 gennaio 2013, n. 4.

riconoscimenti professionali , piano nazionale
Torna all'inizio del contenuto