Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

Guida per monitoraggio

La Guida per il monitoraggio relativo alla direttiva "Servizi" ha assistito le amministrazioni fornendo l'ausilio tecnico per semplificare e accelerare l'adempimento delle attività di monitoraggio della normativa esistente. E' stata realizzata da un gruppo di lavoro istituito presso il Dipartimento Politiche Europee.

Obiettivo del del monitoraggio è stata l'esatta valutazione di conformità ai criteri e ai principi stabiliti dal provvedimento. Lo screening è stato il primo importante adempimento richiesto agli Stati Membri, all'indomani dell'entrata in vigore della direttiva Servizi. Un testo importante perchè dà effettiva valenza a una delle libertà fondamentali dell'Unione iscritte nei Trattati: la libera circolazione dei servizi e la creazione di un effettivo "spazio senza frontiere" limitato - prima della sua approvazione - dalla presenza di barriere giuridiche ed amministrative.

Il monitoraggio ha permesso la verifica di tutte le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative in materia di accesso e di esercizio di un'attività di servizio per valutarne la conformità alla direttiva e permettere di eliminare gli ostacoli di ordine giuridico alla libertà di stabilimento dei prestatori di servizi e alla libera circolazione dei servizi.

La Commissione europea ha individuato tali ostacoli prevalentemente nell'eccessiva gravosità delle procedure amministrative, nell'incertezza giuridica delle norme e delle pratiche burocratiche, nella mancanza di fiducia reciproca tra gli Stati membri.

Torna all'inizio del contenuto