Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

CATONE

L'iniziativa progettuale antifrode denominata "CATONE" (Cooperation Agreements and Training on Objectives and New experiences) si articola in una serie di conferenze che si prefiggono lo scopo di creare un momento di approfondito confronto e di condivisione delle proprie competenze ed esperienze tra le magistrature contabili e penali (italiane e del Portogallo, Spagna, Francia e Grecia) e tutti i principali attori istituzionali - nazionali ed europei (Corte di Giustizia UE, Corte dei Conti UE, Commissione europea-OLAF, Ufficio del Procuratore Europeo-EPPO, Servizi di Coordinamento Antifrode-AFCOS e Forze di Polizia) - impegnati nella gestione dei fondi e nella tutela degli interessi finanziari dell'UE, nella prospettiva di dare vita a prassi condivise, accordi di collaborazione e iniziative comuni che si rivelano quanto mai attuali alla luce dello straordinario impegno finanziario che l'Unione ha assunto nei confronti dei Paesi europei con il piano Next Generation EU e, in particolare, con il Dispositivo per la Ripresa e la Resilienza.

Il progetto è finalizzato a promuovere una più intensa collaborazione tra tutte le Procure contabili al fine della prevenzione e della ricerca delle frodi e delle altre attività illegali oltre i livelli attuali, per migliorare la cooperazione transnazionale e multidisciplinare (anche in materia di giustizia e sicurezza) e, quindi, massimizzare le procedure di "recupero effettivo" delle risorse europee oggetto di indebita/illecita captazione.

Lotta alle frodi
Torna all'inizio del contenuto