Governo italiano
lingua attiva: Italiano (Italia) ITA

Esplora contenuti correlati

Relazione programmatica

La Relazione programmatica, da presentare entro il 31 dicembre, è destinata ad illustrare gli orientamenti del Governo sugli sviluppi, attesi per l'anno successivo, dei profili generali di funzionamento dell'Unione Europea e delle sue politiche.

La Relazione è, dunque, volta a offrire un quadro illustrativo dell'azione del Governo nell'ambito dell'Unione Europea con l'obiettivo di renderla più trasparente e di permettere al Parlamento di valutarla.

da 1 a 4 - Totale: 4

Informazione al Parlamento 28 gennaio 2020

Relazione programmatica 2020

La Relazione programmatica 2020 sulla partecipazione dell'Italia all'Unione Europea è stata esaminata dal Consiglio dei Ministri e trasmessa al Parlamento. "Il rapporto dell'Italia con l'UE - spiega il Ministro Amendola - deve seguire un approccio costruttivo e propositivo perché la tutela del nostro interesse nazionale non si persegue agendo in maniera isolata ma con presenza politica e proposte che rendono il nostro Paese più forte e credibile

Relazione programmatica

Informazione al Parlamento 28 dicembre 2018

Relazione programmatica 2019

La Relazione programmatica 2019 sulla partecipazione dell'Italia all'Unione Europea è stata esaminata dal Consiglio dei Ministri e trasmessa al Parlamento.

Relazione programmatica

Informazione al Parlamento 19 gennaio 2018

Relazione Programmatica 2018

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato l'approvazione della Relazione programmatica per il 2018 sulla partecipazione dell'Italia all'Unione Europea, predisposta dal Dipartimento per le Politiche Europee.

Relazione programmatica

Informazione al Parlamento 20 settembre 2017

Relazione programmatica 2017

La Relazione programmatica per il 2017 sulla partecipazione dell'Italia all'Unione Europea è stata approvata dal Consiglio dei Ministri il 14 gennaio 2017.

Torna all'inizio del contenuto